MajorHOT

Il servizio di accesso ad Internet è elemento qualificante di ogni struttura, sia essa un edificio, un ufficio, una scuola o una piazza. Oltre che per gli obblighi vigenti di legge, identificare preventivamente il navigatore è una giusta strategia che consente di rispondere alle autorità rispetto alle attività che dalla nostra rete vengono condotte, di disporre di una base dati utile ai fini commerciali, eventualmente di richiedere un corrispettivo per la navigazione.

Una gestione propria (e non di altri)

Strutture di qualsiasi tipo, all’aperto ed al chiuso, possono valorizzare la propria immagine e la propria offerta con un servizio di connessione ad Internet (hotspot Wi-Fi) in totale autonomia, senza ricorrere a particolari contratti con operatori telefonici né modificare i propri contratti Internet pre-esistenti. A seconda delle necessità, il servizio può essere rilasciato gratuitamente o meno, illimitato o limitato in tempo e/o traffico. Accedendo ad Internet il navigatore viene indirizzato su una pagina web di accoglienza personalizzabile con grafica e loghi della struttura.

 

MajorHOT ci consente di erogare il servizio in forma completa, efficiente, magari a pagamento, senza delegarlo ad operatori terzi (consegnando loro i nostri clienti ed i nostri spazi) e senza realizzarlo in forma primitiva (divulgando il codice di sicurezza Wi-Fi e rinunciando ad ogni controllo e ad ogni utilizzo pubblicitario). Le pagine personalizzate possono presentare le informazioni, le indicazioni ed i suggerimenti che la struttura ospitante desidera ed magari pubblicità di terzi. Gli utenti si collegano con un proprio dispositivo Wi-Fi (smartphone, tablet); lo stesso MajorHOT può contemporaneamente gestire anche postazioni fisse e chioschi messi a disposizione dal gestore.

La registrazione degli utenti

La registrazione dell’utente, con la consegna di username e password, può avvenire, a seconda delle esigenze organizzative della struttura, a cura di un operatore addetto o in modo completamente automatico tramite invio di SMS che, consegnando la password all’utente, lo identifica implicitamente sulla base del suo numero di telefono cellulare.

 

Le aree di accesso ad Internet possono essere presidiate da un addetto (modalità attended) o gestite in modo completamente automatico e senza presidio (unattended), con l’ausilio di SMS. Sebbene le norme di legge siano state riviste attenuandone finalmente gli adempimenti, è senz’altro opportuno che il gestore dell’accesso sappia dar conto alle autorità per le azioni che, dalla sua rete, gli utenti compiono e, per questo, ne acquisisca il numero di cellulare (come identificativo univoco del navigatore). L’uso di MajorHOT secondo questa procedura è stata ufficialmente riconosciuto dal Ministero degli Interni. L’hotspot non presidiato libera il gestore da qualunque impegno legato alla registrazione manuale degli utenti.

L'uso degli SMS

Gli SMS utilizzati nella registrazione rendono MajorHOT un efficace strumento marketing di fidelizzazione degli utenti. Il modulo MajorSMS che genera gli SMS può essere installato sullo stesso apparato, oppure su un diverso apparato (“off-site”); in quest’ultimo caso, si possono gestire tanti MajorHOT con un solo modulo MajorSMS.

 

L’emissione degli SMS può essere affidata anche ad una società di servizi esterna. Utilizzando il numero di cellulare acquisito, con il consenso dell’utente (richiesto per l’uso del servizio), gli si potranno inviare periodicamente SMS informativi, utilizzando le funzioni evolute di MajorSMS, come SMS massivi, gestione delle risposte ed integrazione con la posta elettronica.

I codici di attivazione

La navigazione può essere abilitata sulla base di codici di attivazione che il gestore del servizio può stampare, direttamente da MajorHOT, in forma di bigliettini tascabili, personalizzati con grafica e loghi della struttura che eroga o sponsorizza il servizio.

 

Direttamente su MajorHOT, il gestore del servizio può generare dei codici (cioè delle sequenze alfa-numeriche) che abilitano l’utente a registrarsi la prima volta e/o consentono all’utente già registrato di continuare ad utilizzare il servizio, ad esempio acquisendo altri minuti o altri megabytes di navigazione o prolungando la scadenza servizio acquisito. Ciascun codice definisce il tipo di servizio rilasciato: sulla base dei codici è possibile così rilasciare tipologie diverse di accesso ad Internet, gratuitamente o a fronte di un corrispettivo.

Un sistema generale per l'accesso ad Internet

MajorHOT utilizza un meccanismo di autenticazione basato sull’indirizzo IP del dispositivo (e non solo sul suo MAC address). Questa peculiarità consente di realizzare “federazioni” di hotspot in cui diversi accessi ad Internet, gestiti da diversi MajorHOT, condividono il database degli utenti: l’utente di un hotspot può navigare su tutti gli altri federati, con le medesime credenziali. La federazione di hotspot non richiede server centrali ed è indicata per catene di alberghi, aree di servizio, etc.

Con un unico apparato, si possono realizzare architetture multi-dominio basate su reti diverse (che transitano attraverso routers) a cui associare captive portal (e relative welcome page) differenziate, con grafiche e loghi relativi alle diverse strutture. Ad esempio, gli hotspot comunali, serviti da un unico MajorHOT, potrebbero essere specializzati in base al luogo di installazione (es: biblioteca comunale, scuola, piazza, parco, ecc.).

CAPTIVE PORTAL PORTFOLIO

Le pagine di accoglienza di MajorHOT possono essere navigate da chiunque sia nell’area Wi-Fi, anche senza registrarsi. Personalizzandole potremo creare un ambiente web gradevole, in linea con il contesto – anche architettonico, richiamando i colori della piazza o gli stilemi dell’arredo. Le stesse pagine possono essere utilizzate per dare informazioni o diffondere messaggi pubblicitari.

 

La prima pagina che incontra il navigatore (“pagina di benvenuto”) può assomigliare ad una di quelle nel portfolio: www.majornet.it/portfolio-captive-portal

Vuoi sapere come MajorNet potrebbe aiutarti?